Foto del dott. Gaetano Marino

Chi è Gaetano Marino

Il Dottor Gaetano Marino, specializzato in Urologia e in Chirurgia d’urgenza, si occupa di urologia in tutti gli ambiti di applicazione, quali prevenzione, diagnosi e cura di tutte le patologie dell’apparato uro-genitale.

Principali ambiti di interesse sono la Chirurgia urologica oncologica (neoplasie vescica, prostata, rene, testicolo, pene, retroperitoneale), Chirurgia urologico ricostruttiva, trattamento delle malformazioni congenite dell’apparato genito-urinario, interventi in endoscopia (TURB, TURP, Trattamenti endourologici per litiasi e neoplasie uroteliali), trattamento integrato della calcolosi urinaria e chirurgia andrologica (varicocele, idrocele, fimosi).

Carriera

Dal 1982, a seguito della Laurea e delle specializzazioni conseguite, ha operato come urologo presso l’Ospedale Mauriziano di Torino.
Ha poi completato la propria formazione con stages presso i reparti di urologia dei più noti ospedali esteri in diverse località mondiali, quali Berna, Londra, Lione, Los Angeles (California), Mansoura (Egitto), Parigi, Barcellona, Hamburgo, Hinnsbruk, Lipsia, Boston e Lund.

Congressi corsi e riconoscimenti

Ha partecipato complessivamente a 180 Corsi e Congressi Nazionali e Internazionali di aggiornamento nell’ambito della specialità urologica ed è autore di 64 pubblicazioni scientifiche in riviste nazionali e internazionali.
Durante la propria carriera è stato insignito del Premio Mario Borgno della Società Piemontese di Urologia nel 1994 e del Premio Ordine Mauriziano di Torino 1995 per la migliore pubblicazione scientifica dell’anno.

Attualmente...

è Direttore della S.C.Urologia ASL TO 5 Regione Piemonte su tre presidi ospedalieri (Chieri , Moncalieri, Nichelino e Carmagnola “sede operativa d’elezione”).
Dal 2004 collabora con il Politecnico di Torino, come docente nel corso di Bioingegneria meccanica, correlatore di tesi in ambito biomeccanico e partecipa ad attività scientifiche inerenti lo studio di materiali biocompatibili impiegabili nella chirurgia ricostruttiva urologica con il dipartimento di Bioingegneria.